.: BignoneFerroLacca Sicilian Jazz Trio

 

 

Trio musicale di principale impronta jazzistica ma che esplora anche i territori musicali che affondano le loro radici nelle diverse aree del mondo e che apportano colori e ritmi variegati come ad esempio il latin jazz, etnojazz, bossanova, musica d’autore. Formazione volutamente assente di batteria per lasciare maggior spazio all’interazione ed approfondire un’idea di introspezione con la sola voce accompagnata dal contrabbasso e dal pianoforte.

 

Pinetta Ferro (voce): Inizia il suo percorso musicale presso l'Open Jazz School di Palermo sotto la guida dei maestri Loredana Spata e Mimmo Cafiero. Ha partecipato a vari jazz vocal lab ed a rassegne di Festival Jazz sotto la direzione artistica del maestro Giovanni Mazzarino arricchendo la propria esperienza musicale attraverso numerosi seminari con musicisti di fama internazionale. Risale a quegli anni la realizzazione del CD "December 25 th a Christmas Songbook" con la direzione artistica dei maestri Giovanni Mazzarino e Loredana Spata e la collaborazione di musicisti quali Dino Rubino, Alberto Fidone, Nicola Angelucci e Orazio Maugeri. Ha continuato il suo percorso con il supporto del maestro Gaetano Riccobono partecipando alla realizzazione di un CD di standard di jazz. Collabora con diverse formazioni jazzistiche ed è la fondatrice, insieme a Dino Lacca e Tonino Bignone, oltre che la cantante, del BignoneFerroLacca Sicilian Jazz Trio.

Dino Lacca (basso elettrico, contrabbasso): Nasce nel 1962. Molto giovane inizia a scoprire il mondo della musica con la chitarra per poi passare allo studio del basso elettrico. Inizia lo studio del contrabbasso con il M° Contrabbassista Alessandro Serio e successivamente prosegue gli studi sotto la guida del M° Contrabbassista Davide Femminino, perfezionando una formazione mirata alla conoscenza di diversi stili musicali, e con Riccardo Lo Bue. Come bassista collabora con svariate formazioni isolane dedicandosi anche all’accompagnamento agli esami per gli alunni della scuola jazz del Conservatorio di Palermo. Con il sassofonista jazzista Stefano Basile condivide una lungo percorso musicale partecipando a varie manifestazioni, non ultimo “Castelbuono Jazz Festival 2013”. Nello stesso anno si unisce al già collaudato duo formato da Tonino Bignone (pianoforte) e Sergio Candura (batteria) costituendo il “Bignone, Candura, Lacca trio” con il quale inizia una intensa attività di sperimentazione musicale nonché concertistica. Molteplici le sue esecuzioni con il BCL trio al Brass Group, Auditorium Rai di Palermo, Cantieri Culturali della Zisa, Teatro Garibaldi di Enna, Palermo Jazz Club, Capodanno 2017 in Piazza Politeama a Palermo. Da quasi un anno è il contrabbassista del BignoneFerroLacca Sicilian Jazz Trio.

 

Tonino Bignone (pianoforte, tastiere): Nasce a Palermo nel 1963, inizia gli studi musicali nel 1972 e nel 1973 si iscrive al corso di Pianoforte Principale del Conservatorio di Musica "Vincenzo Bellini" di Palermo. Nella sua classe della scuola media annessa al Conservatorio aveva come compagni Giovanni Sollima e Salvatore Bonafede. Studia prima con il M° Vincenzo Mannino e poi con il M° Patrizia Pitrolo. Nel 1981 inizia la sua carriera di docente di musica nella scuola media e superiore. Nell’estate del 1991 tiene, per conto dell’Ente Autonomo Teatro Massimo di Palermo, un breve tour in Sicilia con il suo primo quartetto jazz, "AMNESIA". Nello stesso anno suona anche per gli Amici della Musica di Alcamo. Nel settembre del 1992 è invitato come finalista con il suo "TBQ jazz quartet" (Tonino Bignone Quartet) al concorso per nuovi talenti jazz "SUMMERTIME IN JAZZ" tenutosi a Prato (quell'anno partecipava anche Stefano Bollani che lo vinse nel 1993). Oltre agli studi di pianoforte classico, Tonino Bignone ha anche approfondito lo studio del jazz con John Taylor ma soprattutto con Rita Marcotulli. Dal giugno 1997 è Presidente dell' Associazione Culturale LIBERA. Dal 2001 collabora con gli Ut Comma; suona con Rita Marcotulli, Ralph Alessi, Enzo Rao, Enzo Favata, Tenores de Bitti, Daniele di Bonaventura, Alfredo Laviano, Mimmo Cuticchio, Chiara Tinnirello e tanti altri. Nel 2004 registra il Cd Mille Universi con la formazione degli Aquasanta di cui fa parte. Suona con Maurizio Rocca, Fabio Crescente, Silvia Balistreri, Mauro Cottone, Nino Macaluso, Antonino Saladino. Diverse le sue apparizioni televisive su canali Rai. Diverse le sue partecipazioni come ospite e come giurato tecnico a manifestazioni jazzistiche. E’ il fondatore del BignoneCanduraLacca trio e del BignoneFerroLacca Sicilian Jazz Trio. Per altre info leggi la Biografia su www.toninobignone.com.

 

 

 

NEWS: Nuovo audio/video del BFL Sicilian Jazz Trio nel mio canale Youtube

 

 

 

 

 

 

...........................................................................................................................................................